WhatsApp marketing: quando la connessione diventa instant

Tabella dei Contenuti

 

Se te lo stai chiedendo, WhatsApp – come qualsiasi altro social a nostra disposizione – non serve solo per chattare e scambiarsi sfilze di messaggi con i propri Friends&Family ma può essere implementato anche in una strategia marketing, al pari di Facebook e Instagram.

 

Strategia marketing relativamente recente – mentre WhatsApp è stato originariamente creato nel 2009 come applicazione di messaggistica istantanea, è solo nel 2018 che viene lanciato WhatsApp Business – permette di inviare messaggi promozionali e input ai clienti per catturare la loro attenzione.

 

Se stai pensando di inserire Whatsapp nella tua strategia marketing, leggi il nostro articolo per scoprire tutti i vantaggi.

Il ritorno degli SMS? Sì, ma in chiave social!

Con oltre 2 miliardi di utenti attivi, WhatApp si conferma l’app di messaggistica istantanea più utilizzata tra gli utenti di tutto il mondo. Attraverso un’interfaccia facile ed immediata, un’esperienza di utilizzo gratuita e largamente disponibile, consente un vantaggio competitivo a tutte quelle aziende che decidono di sfruttare il social per attività promozionali.

 

Non solo messaggi, vocali e chiamate, ma anche video, documenti e location, un ampio accesso alla raccolta GIF e la possibilità di creare stickers personalizzati: WhatsApp diventa così una sorta di applicazione all-in-one.

 

Ma veniamo al punto! Mentre la maggior parte degli utenti viene costantemente sollecitata da migliaia di stimoli – che siano email, ads o pubblicità più tradizionale – che vengono per la maggior parte delle volte ignorati (si stima che le email abbiano un tasso di apertura che si aggira attorno al 15%), non possiamo dire lo stesso delle app di messaggistica istantanea attraverso cui è possibile catturare l’attenzione del consumatore.

 

Be instant e connettiti con la tua audience

Ricorrendo ad applicazioni di messaggistica istantanea come WhatsApp Business è possibile connettersi in maniera immediata con l’utente ottenendo un riscontro estremamente positivo. Possiamo quindi pianificare diverse attività tra cui:

 

  • Inviare messaggi promozionali che includono novità, promo dedicate, codici sconto. È poi possibile attraverso il geo-targeting impostare l’invio di input solo quando gli utenti si trovano in prossimità della tua attività;
  • Pianificare l’invio di messaggi automatici come messaggi di benvenuto, thank you messages, auguri per una ricorrenza speciale (come il compleanno) o messaggi informativi che avvisano la tua community che al momento non puoi rispondere.
  • Inviare follow-up diretti a clienti che ad esempio hanno lasciato in sospeso un ordine e invitarli a completare l’azione;
  • Scrivere ai propri clienti per inviargli aggiornamenti su nuovi prodotti, fargli sapere che un prodotto è nuovamente disponibile, aggiornarli sullo stato dell’ordine o sull’avanzamento della loro spedizione;
  • Implementare la tua assistenza clienti ricorrendo a chat-bot e/o tool che ti permettano di scrivere e inviare messaggi di risposta alle domande più gettonate.

 

Ricapitolando possiamo dire che: programmando tutta una serie di attività e rendendole automatiche, è possibile diminuire i tempi di risposta e garantire che le esigenze, sempre più concrete, dei clienti vengano soddisfatte. Ciò comporta un aumento della consumer satisfaction e la retention.

Messaggistica istantanea: una guida pratica per una campagna di successo.

Abbiamo visto che una strategia di marketing istantanea porta con sé numerosi benefici: che siano promo, campaigns o la richiesta di lasciare una review, attraverso WhatsApp Business è possibile comunicare informazioni importanti e sollecitare gli utenti a portare a termine un’azione.

 

Nonostante WhatApp Business sia specificatamente pensato per quelle piccole attività che possono occuparsi del proprio CRM senza mettere a disposizione budget elevati, anche alcuni dei brand più amati utilizzano con regolarità la piattaforma per interagire con la propria audience. E per dimostrartelo abbiamo raccolto qualche esempio di successo.

 

È il caso di Netflix, che con l’obiettivo di recuperare le iscrizioni cancellate, ha invitato gli utenti a restare in contatto attraverso WhatsApp. Così facendo potevano continuare a ricevere aggiornamenti e reminder sulle loro serie preferite, come anche raccomandazioni e suggerimenti su cosa iniziare a guardare.

 

O di Benefit Cosmetics, l’iconico brand di San Francisco, che utilizza WhatsApp Business per automatizzare gli appuntamenti alla BrowBar (dove i clienti possono prenotare una consulenza per sistemare le sopracciglia), mandare reminder dell’appuntamento e offerte esclusive dedicate.

 

È anche il caso di Hellmann’s WhatsCook, che ha pensato di ricorrere a WhatsApp per creare un servizio one-to-one in grado di condividere ricette personalizzate agli utenti iscritti alla piattaforma.

 

In conclusione

Non è sempre facile trovare un modo per connettersi con il proprio pubblico in maniera immediata, né farsi notare inviando un messaggio con la garanzia che questo venga letto. WhatsApp Business è un valido strumento gratuito che permette alle aziende di ottenere grandi risultati con semplici mosse.

 

Netrising mette a disposizione un team di esperti in grado di sviluppare la strategia adatta alla tua realtà, scrivici per sapere di più.

Pubblicato il 26 Giugno 2024
Related Articles